Xagena Mappa
Medical Meeting
Farmaexplorer.it
XagenaNewsletter

Predittori del tasso di perdita di densità minerale ossea negli uomini anziani


Anche se la perdita ossea tende ad accelerare con l'età ci sono fattori modificabili che possono influenzare il tasso di perdita ossea anche in uomini molto anziani.

Uno studio longitudinale di 2 anni ha esaminato i potenziali predittori di cambiamento nella densità minerale ossea totale dell'anca ( BMD ) negli uomini anziani.

Il Concord Health and Ageing in Men Project è uno studio basato sulla popolazione effettuato a Sydney, Australia.
Per questo studio, sono stati coinvolti 1.122 uomini di età compresa tra 70 e 97 anni con misurazioni al basale e al follow-up di densità minerale ossea totale dell'anca secondo la assorbimetria a raggi X a doppia energia.

I dati su mobilità, la forza muscolare, equilibrio, uso di farmaci, capacità cognitiva, storia medica e stile di vita sono stati raccolti attraverso questionari e valutazioni cliniche.
Sono stati misurati anche i livelli sierici di 25-idrossivitamina D [ 25(OH)D ].

Nel corso di 2.2 anni ( valore medio ), c'è stata una perdita annua media di densità minerale ossea dell'anca totale di 0.006 g/cm2/anno ( 0.6% ) e di contenuto minerale osseo ( BMC ) dell’anca di 0.14 g/anno ( 0.3% ).

La perdita di densità minerale ossea annuale è risultata accelerata con l'aumento dell'età dal 0.4% negli uomini di età compresa tra 70 e 75 anni a 1.2% negli uomini di età da 85 anni e oltre.

I predittori di perdita di densità minerale ossea più veloce sono stati anti-androgeni, tiazolidinedioni e diuretici d’ansa, malattie renali, scarso equilibrio dinamico, più ampia area di osso dell'anca, età avanzata e livelli di 25(OH)D più bassi nel siero.

I fattori associati a perdita ossea attenuata sono stati camminate come esercizio fisico e uso di farmaci beta-bloccanti.

La variazione della densità minerale ossea non è stata associata a densità minerale ossea basale, fumo, consumo di alcol, indice di massa corporea, fragilità, o osteoartrosi.

In conclusione, c’è stata una notevole variazione del tasso di perdita ossea dell'anca negli uomini più anziani.
Il camminare e l’uso di beta-bloccanti possono attenuare l'accelerazione della perdita di densità minerale ossea che si verifica con l'età. ( Xagena2013 )

Bleicher K et al, Osteoporosis Int 2013; 24: 1951-1963

Endo2013



Indietro