Xagena Mappa
Xagena Newsletter
OncologiaMedica.net
Medical Meeting

Odanacatib per 5 anni nel trattamento della bassa densità minerale ossea nelle donne in postmenopausa


Odanacatib è un inibitore selettivo della attività di collagenasi della catepsina K che è altamente espressa dagli osteoclasti.

In uno studio di fase II, della durata di 2 anni, di dose-ranging, le donne in postmenopausa con T-score di densità minerale ossea ( BMD ) da -2.0 a -3.5 al rachide o alla anca sono state assegnate in modo casuale a placebo settimanale o Odanacatib con 3, 10, 25, o 50 mg e Vitamina D3 e Calcio.
Estensioni dello studio sono continuate per 5 anni.

Nel terzo anno, tutte le donne sono state nuovamente randomizzate a Odanacatib 50 mg oppure placebo.
Nel quarto e quinto anno, le donne che hanno ricevuto placebo o Odanacatib 3 mg negli anni 1 e 2 e placebo nell’anno 3 hanno ricevuto Odanacatib 50 mg; le altre hanno continuato il trattamento del terzo anno.

Gli endpoint comprendevano: densità minerale ossea di colonna lombare ( primario ), anca, un terzo del radio e totale del corpo; marcatori del metabolismo osseo; sicurezza.

Le donne nell’anno 4-5 di estensione trattate con placebo ( n=41 ) o Odanacatib 50 mg ( n=100 ) avevano caratteristiche di base simili.

Per le donne che hanno ricevuto Odanacatib ( 10-50 mg ) per 5 anni, la densità minerale ossea della colonna vertebrale e dell'anca è aumentata nel corso del tempo.

Con Odanacatib 50 mg continuativamente per 5 anni ( n=13 ), la variazione percentuale media della densità minerale ossea della colonna lombare dal basale è stata pari a 11.9%, rispetto a -0.4% per le donne che sono passate da Odanacatib 50 mg al placebo dopo 2 anni ( n=14 ).

Nei risultati aggregati di donne trattate con Odanacatib in modo continuativo ( 10-50 mg, n=26-29 ), le variazioni medie percentuali geometriche all’anno 5, rispetto al basale, nei marcatori del riassorbimento osseo NTx ( N-telopeptidi a catena crociata di collagene tipo I ) / creatinina e CTx ( C-telopeptide a catena crociata ) sono state approssimativamente -55%, ma vicini al basale per i marcatori di formazione ossea, fosfatasi alcalina osso-specifica e propeptide amino-terminale del procollagene di tipo I ( P1NP ).

Nelle donne passate da Odanacatib 10-50 mg al placebo dopo 2 anni ( n=25 ), i marcatori del turnover osseo sono rimasti vicino al basale.

In sintesi, le donne che ricevono combinazioni di Odanacatib ( 10-50 mg ) per 5 anni hanno presentato aumenti di densità minerale ossea della colonna vertebrale e della anca e hanno mostrato maggiori riduzioni nel riassorbimento osseo, rispetto ai marcatori di formazione ossea.
L'interruzione della somministrazione di Odanacatib ha provocato reversione degli effetti del trattamento.
Il trattamento con Odanacatib fino a 5 anni è risultato generalmente ben tollerato. ( Xagena2012 )

Langdahl B et al, J Bone Miner Res 2012; 27: 2251-2258

Gyne2012 Endo2012 Farma2012


Indietro