Xagena Mappa
Medical Meeting
XagenaNewsletter
Ematobase.it

Fratture atipiche del femore con Prolia, un farmaco per il trattamento della osteoporosi


Fratture atipiche del femore sono state riportate nei pazienti trattati con Prolia ( Denosumab ).
Le fratture femorali atipiche possono verificarsi con poco o nessun trauma nelle regioni sottotrocanteriche e diafisarie del femore.
Specifici reperti radiografici documentano questi eventi.

Fratture atipiche del femore sono state riportate anche in pazienti con determinate condizioni di comorbidità ( ad esempio, carenza di vitamina D, artrite reumatoide, ipofosfatasia ) e con l'uso di alcuni farmaci ( esempio, bifosfonati, glucocorticoidi, inibitori della pompa protonica ).

Le fratture atipiche si sono verificate anche in assenza della terapia anti-riassorbimento.

Fratture simili riportate in associazione con i bisfosfonati sono spesso bilaterali; quindi il femore controlaterale deve essere esaminato nei pazienti trattati con Prolia che hanno subito una frattura della diafisi femorale.

L'interruzione della terapia con Prolia nei pazienti con sospetta frattura atipica femorale deve essere presa in considerazione in attesa della valutazione del paziente sulla base di una valutazione del rischio-beneficio.

Durante trattamento con Prolia, i pazienti devono essere avvisati di riferire nuovo o insolito dolore alla coscia, anca, o all'inguine. I pazienti che presentano tali sintomi devono essere valutati per una frattura incompleta del femore. ( Xagena2013 )

Fonte: MHRA, 2013

Endo2013 Chiru2013 Farma2013


Indietro