OncoGinecologia.net
Neurologia
Cardiologia.net

Latte fortificato con Vitamina-D e impatto sullo stato di vitamina D nei bambini in buona salute tra 10 e 14 anni


La carenza di Vitamina-D tra i bambini in età scolare e gli adolescenti è un importante problema di salute pubblica, che necessita di attenzione immediata.
È stato studiato l'effetto della fortificazione con vitamina D del latte nei bambini in età scolare.
I risultati hanno mostrato che la fortificazione del latte è una strategia sicura ed efficace per affrontare la diffusa carenza di Vitamina-D.

Per valutare l'effetto del latte fortificato con vitamina D sui livelli sierici di 25-idrossivitamina D [ 25(OH)D ], è stato effettuato uno studio prospettico randomizzato in doppio cieco in bambini in età scolare apparentemente sani, di età compresa tra 10 e 14 anni.

713 soggetti ( ragazzi=300; ragazze=413 ) hanno completato lo studio, randomizzati in 3 gruppi.

Il gruppo A ( n=237 ) ha ricevuto 200 ml di latte non-addizionato al giorno mentre il gruppo B ( n=243 ) e il gruppo C ( n=233 ) hanno ricevuto 200 ml di latte arricchito con 600 UI ( 15 mcg ) e 1.000 UI ( 25 mcg ) di Vitamina-D al giorno per 12 settimane.

Al basale e dopo l'integrazione sono stati stimati i livelli sierici di calcio, fosfato, fosfatasi alcalina, 25(OH)D e il rapporto calcio / creatinina urinari.

L’ipovitaminosi D ( 25(OH)D inferiore a 20 ng/ml ) è stata osservata nel 92.3% dei soggetti con livelli medi di 25(OH)D di 11.69 ng/ml.

Non vi era alcuna differenza significativa nei livelli di 25(OH)D tra i 3 gruppi al basale.

La variazione percentuale media di 25(OH)D nei gruppi B ( 137.97% ) e C ( 177.29% ) è risultata significativamente maggiore rispetto al gruppo A ( -5.25% ).

La percentuale di soggetti con 25(OH)D maggiore di 20 ng/ml dopo l’integrazione è stata pari a 5.9% nel gruppo A, 69.95% nel gruppo B e 81.11% nel gruppo C rispetto a 6.32%, 4.9% e 12% rispettivamente, al basale.

In conclusione, la fortificazione del latte con Vitamina-D è una strategia efficace e sicura per migliorare i livelli di 25(OH)D nei bambini di età compresa tra 10 e 14 anni. ( Xagena2013 )

Khadgawat R et al, Osteoporosis International 2013; 24: 8: 2335-2343

Endo2013 Pedia2013 Farma2013


Indietro